La 'Italian Virginia Woolf Society'

L'Associazione culturale 'Italian Virginia Woolf Society' nasce con l’intento di promuovere e incoraggiare la conoscenza e lo studio, in Italia, della scrittrice Virginia Woolf. Vogliamo condividere con il maggior numero possibile di donne e di uomini, giovani ragazze e giovani ragazzi, gli ideali estetici e di vita che hanno caratterizzato la sua opera e il suo pensiero, con una particolare attenzione all’impatto che la sua figura di donna artista, scrittrice e intellettuale ha avuto, e ancora ha, nel pensiero. Vogliamo anche diventare un punto di riferimento, fisico e virtuale, per tutti coloro i quali vogliano avvicinarsi a Virginia Woolf o a membri del Bloomsbury group, per motivi di studio, di lavoro, o per puro interesse personale.

Scarica il nostro Statuto.

Latest News

SEW International Conference 2018

Virginia Woolf and the Writing of History

Convegno Annuale SEW

La Société d'Etudes Woolfiennes organizza dall'8 al 10 novembre 2018 il proprio Convegno annuale dal titolo Virginia Woolf and the Writing of History. Si terrà all'università di Rouen ERIAC. C'è tempo fino al 30 gennaio per sottoporre una proposta, mandando un abstract da 300 parole (più breve bio-note).

 

Vai al CFP

Ritratto della scrittrice da giovane

È appena uscito per Utet Ritratto della scrittrice da giovane, un volume che raccoglie le lettere giovanili di Virginia Woolf (dal 1896-1912), per la prima volta tradotte in italiano e con un saggio introduttivo di Nadia Fusini.
Dall'introduzione di Fusini:
Negli anni che vanno dal 1896 al 1912, Virginia, che è nata nel 1882, è prima un’adolescente, sviluppa poi in una giovane ragazza e nel 1912 infine diventa una donna vivace, allegra, divertita, a volte annoiata, per lo più manifestamente eccitata, travolgente nella sua ironia, e spiritosa, altre volte malinconica, afflitta com’è da dolori e lutti che l’esistenza non le risparmia. Sono la sua iniziazione alla vita, al ritmo alternato di gioia e dolore che ne segnano il tempo. C’è molta gioia, eccitazione, tenerezza e felicità, e c’è molta bellezza; ma c’è anche molta angoscia e molta apprensione e molta infelicità nell’esperienza del vivere. 

Acquista